martedì 31 dicembre 2013

Grazie 2013... Aspettando il 2014



Il passaggio da un anno vecchio ad un anno nuovo è una convenzione: una notte come tutte le altre che diventa speciale, segnando il passaggio tra 12 mesi passati e 12 mesi futuri.

Il 2013 è stato un anno difficile per molti. L'Italia lo conclude disorientata, frenata dalla stringente crisi e incerta sui suoi prossimi passi. Molte persone vivono il dramma dell'assenza di lavoro, molte imprese hanno dovuto cessare la propria attività o la portano avanti con estrema fatica, molte famiglie si sentono sole. Le questioni da affrontare per risollevare il Paese sono molte e solo con la forza, la tenacia, la determinazione si potrà tornare a guardare con forza al futuro.

Da giovane mi auguro che chi è giovane (non solo dal punto di vista anagrafico, ma soprattutto nel modo di guardare al domani) se ne prenda carico, ovunque operi, nel proprio studio, nella propria professione, nel proprio impegno sociale e politico. E' utopia? Forse sì, ma è anche l'augurio più sincero che mi sento di fare all'Italia, per i prossimi 12 mesi.

In queste ore, però, mi sento in dovere di realizzare un piccolo bilancio personale di questo 2013, anno che mi ha donato molto e che non posso non ringraziare.
E' stato il mio primo anno da non studentessa. Nei primi 8 mesi ho completato la mia esperienza di stage presso la Camera di Commercio di Milano, dove ho imparato moltissimo e dove ho conosciuto persone molto belle, che ricorderò... Il mio desiderio era quello di lavorare nel mondo delle banche e della finanza (anche alla luce della mia specializzazione accademica) e negli ultimi 4 mesi ho potuto realizzarlo, entrando in una società di consulenza. Sono molto contenta e motivata. La mia vita è cambiata, considerando il forte impegno in termini di energia e di tempo richiesto, e in poche settimane sento di essere cresciuta moltissimo, dal punto di vista professionale e, soprattutto, come donna.
Grazie 2013 per questa splendida opportunità che mi hai dato.

Grazie anche a tutte le persone che hanno condiviso tutta o parte di questo anno con me, è stato un bell'anno soprattutto grazie a voi.
Grazie ai miei genitori, che ormai vedo sempre più raramente, ma che non hanno mai smesso di esserci.
Grazie alla mia migliore amica Clelia. Sono sempre più lontana, trascorrendo a Milano ormai praticamente tutta la mia vita e passando per Peschiera sempre più raramente, ma le voglio sempre un gran bene e quando possibile mi fa sempre piacere trascorrere qualche ora con lei.
Grazie alle amiche che hanno reso più bella la mia esperienza di stage: un grazie speciale a Marta e a Grazia e grazie a tutte le altre belle persone che ho incontrato in CamCom.
Grazie ai nuovi colleghi, con i quali da pochi mesi condivido questa mia nuova esperienza lavorativa.
Grazie alle mie coinquiline, soprattutto a chi ha condiviso con me qualche bel momento.. Grazie Eva!!
Grazie a chi ha interagito con me virtualmente... è stato un piacere entrare in contatto con voi.

Elencare tutti coloro che hanno fatto parte di questo anno sarebbe impossibile, ma grazie di esserci stati...

Grazie 2013!! Grazie davvero!!

Per il 2014? Beh spero che sarai all'altezza dell'anno appena trascorso.
Auguro tutto il meglio alle persone a cui voglio bene... sperando sia possibile, nei pochissimi momenti liberi, trascorrere al meglio il tempo con loro.
Auguro un anno pieno di gioia e soddisfazioni a tutti voi che per abitudine, per caso, per sbaglio leggerete questo post.... Buon 2014!!
E anche per l'Italia... spero possa essere quell'anno di svolta che tutti da troppo tempo stiamo aspettando. In bocca al lupo, a tutti coloro che amano questo Paese. In bocca al lupo a tutti coloro che studiano, lavorano, lottando, fanno....

In attesa del 2014... Buon Anno!!






3 commenti:

  1. Non c'è dubbio, scrivi proprio bene! Soprattutto quello che scrivi denota ottimismo e soddisfazione:
    è quello che meriti e sono contenta. Auguri augurissimi!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Un buon bilancio.
    Un abbraccio forte e buon 2014!

    RispondiElimina